(pubblicato su www.nottecriminale.it)

Certi personaggi meriterebbero oltre all’ergastolo giudiziario anche quello mediatico.

Un esempio fra tutti tal Fabrizio Corona, che non contento di tutte le accuse che gli pesano sulle spalle continua impassibile e, bisogna dirlo, indisturbato a ‘menare’ a destra e a manca.

Dopo la rissa con l’inviato de ‘Le Iene’, ieri è stato il turno del giornalista di Corriere.it, Alfio Sciacca che imbattutosi nel re dei paparazzi ha pensato bene di fargli alcune domande, registrando un video con l’iPhone, sull’incidente stradale avuto poche ore prima dall’ormai ex fidanzata Belen Rodriguez. Di tutta risposta “Mr. Estorsione” strappa il telefono di mano a Sciacca e scappa a bordo di un fuoristrada. Il giornalista lo ha così rincorso. Corona si è fermato e gridandogli “Come ti permetti di farmi domande?” lo ha colpito con due forti schiaffoni e gli ha scagliato contro l’iPhone.

Stavolta dunque niente chiamate personali con il comandante dei Carabinieri Guastini, ha fatto tutto da solo. Adesso, infierire su una persona che le ha prese non sarebbe neanche tanto corretto (anzi esprimo tutta la mia solidarietà), però: va bene “stare sul pezzo”, cosa che ogni giornalista deve fare, ma in tutta sincerità: chissenefrega di cosa pensa Corona dell’incidente di Belen?

E poi, signori miei, questo qui bisogna fermarlo: per favore non parlatene più, non inseguitelo più, fatelo cadere nell’oblìo!

E’ forse chiedere troppo? Nel paese degli “Amanda & Raffaele”, degli “zio Michele” e dei “Parolisi”… mi sà di si.

mediacrime@nottecriminale.it