Il giovane Berlusconi, su Netflix il racconto di come Silvio ha cambiato la tv italiana

Ieri sera ho visto Il Giovane Berlusconi. Una docu-serie in tre puntate da circa 50’, disponibile su Netflix che racconta la vita di Silvio dagli anni ’70 fino alla sua discesa in politica nel 1994.  Chi, come il sottoscritto, è da sempre appassionato di tv e comunicazione nel senso più ampio del termine, la troverà […]

Le finissime analisi politiche al ‘Bar dei Social’

Sempre interessante leggere le finissime analisi politiche al “Bar dei Social” di una tornata elettorale. “Tutti ignoranti”, “Ve lo meritate”, “in che mani siamo” …che tralasciano sempre quel piccolissimo -ma piccolo eh- particolare che viviamo in una democrazia. Alla quale, puntualmente, quando vince quella parte politica che non ci aggrada, si diventa un pochino allergici. […]

In Russia, chi manifesta contro la guerra viene arrestato. Ditelo a quelli della “dittatura sanitaria”

Da due giorni a San Pietroburgo (Russia) la polizia arresta giovani manifestanti pacifisti che protestano contro la guerra in Ucraina. Li prendono uno ad uno e gli fanno fare la sfilata davanti a telecamere e cellulari. Una sorta di gogna pubblica da mostrare a tutto il mondo. E il pensiero va subito a tutti quelli […]

Paolo Borsellino. Non può finire, Non può sparire, Non può morire…così

Questo è un post scritto per nottecriminale.it nel 2011. Oggi, a 29 anni dalla strage di Via D’Amelio, non è ancora cambiato nulla.  Oggi è il giorno della memoria. L’ennesimo di questa Italia malata che troppi, per curarla, hanno pagato con la vita. Oggi, si ricorda la morte di Paolo Borsellino, il Magistrato ucciso dalla mafia, il 19 […]

Tutte le volte che Rula Jebreal è stata l’unica donna ospite in tv (solo nell’ultimo anno)

«7 ospiti, solo una donna! Come mai?? Con rammarico devo declinare l’invito, come scelta professionale non partecipo a nessun evento che non implementa la parità e l’inclusione» Con queste parole Rula Jebreal ha liquidato l’invito che Diego Bianchi e i suoi autori le avevano rivolto per prender parte alla puntata di Propaganda Live di venerdi […]

I due pesi e due misure degli insulti sui social secondo la Meloni (e non solo)

Stigmatizzare e condannare gli insulti sui social che siano rivolti a uomini o donne, indifferentemente– è sempre cosa buona e giusta. Però tutta questa solidarietà bipartisan a Giorgia Meloni di oggi, dopo che un prof Universitario le ha dato della «Vacca», «scrofa», «pesciarola», «ortolana» in diretta radio, onestamente la trovo abbastanza ipocrita.  Perché siamo tutti […]