La frase della settimana – #Boldrini: “Cancellare #MissItalia scelta moderna e civile”

Giusy Buscemi - Miss Italia 2012
Giusy Buscemi – Miss Italia 2012

La Boldrini pensa che non trasmettere Miss Italia in Rai sia una scelta “moderna e civile“. A parte il tracotante moralismo dell’affermazione, la Presidente della Camera dovrebbe chiedersi il perché non lo trasmettano più.

Le ragazze che partecipano, inoltre, mica vanno in un campo di concentramento? Nessuno le sfrutta ne tantomena le obbliga a sfilare (vestite o meno). Dove starebbe la civiltà nel non mandare in onda un concorso di bellezza che tutto il mondo invece trasmette?

Ah già: l’uso improprio del corpo delle donne in tv –«solo il 2% in tv esprime pareri, parla. Il resto è muto, a volte svestito»– dichiara la Boldrini. Peccato che da quando si è tentato di trasformare Miss Italia in un talent show, il concorso di bellezza abbia perso appeal verso il pubblico facendo crollare gli ascolti. Motivo per cui è stato cancellato dai palinsesti.

Altro che scelta “moderna e civile” Boldrì.

Fossi in lei, cara Presidente, prenderei un altro metro di giudizio per considerare un paese civile, ad esempio una cosa chiamata “Lavoro” di cui voi tutti dovreste occuparvi anziché parlare di Tv.